LASEmaR 2000

Il migliore nell'assorbimento dell'acqua

Utilizzato per il resurfacing sub-ablativo della pelle, risultati eccellenti con tempi di recupero minimi.

LASEmaR 2000® emette una nuova lunghezza d’onda di 1940nm (molto vicina a quella emessa dal laser al tulio), è un nuovo laser a semiconduttori che permette il trattamento frazionale degli strati più superficiali della pelle in modo più efficace, in grado di dare sin da subito risultati nel ringiovanimento cutaneo e nella rimozione delle lesioni benigne pigmentate.

Inoltre, LASEmaR 2000® è un eccellente dispositivo per il trattamento del melasma, delle lesioni pigmentate, delle rughe, dei pori dilatati e di molte altre imperfezioni della pelle, grazie alla possibilità di modificare i setting quali la fluenza, la durata dell’impulso e la dimensione dello spot durante l’applicazione frazionale. Per il trattamento delle pigmentazioni presenti in profondità negli strati cutanei, nei quali la concentrazione di melanociti e melanina è superiore, la sub-ablazione (sublazione) effettuata con LASEmaR 2000® è la migliore applicazione nella quale si applica la nuova lunghezza d’onda 1940nm.

 

Nel caso del resurfacing ablativo, l'epidermide è completamente vaporizzata e lo strato corneo rimane intatto. La riduzione d'incidenza delle infezioni, dei tempi di recupero e l'eliminazione della pigmentazione irregolare è possibile in pochi trattamenti.

 

Il coefficiente di assorbimento sull'acqua del laser 1940nm è circa mediano tra l'ablazione tradizionale del laser 10600nm e quello puramente non-ablativo eseguito con i laser di lunghezza d'onda comprese tra i 1450nm e i 550nm.

 

Grazie alle eccellenti performance nell'assorbimento dell'acqua, LASEmaR 2000® rappresenta un gold standard in dermochirurgia, chirurgia generale, vascolare (EVLA) e pneumologica.

 

Differenti manipoli chirurgici e fibre ottiche sono disponibili in base alle esigenze dello specialista.

 

Ablazione Laser Endovenosa (EVLA)
L'ablazione Laser Endovenosa è ormai conosciuta come un trattamento alternativo mini-invasivo del reflusso safenico. Le lunghezze d'onda più comunemente utilizzate sono: 810nm, 980nm e 1470nm. La lunghezza d'onda 1940nm emessa attraverso una fibra laser HF RING, ha fornito risultati eccellenti nel trattamento EVLA, grazie alla maggiore selettività nell'assorbimento energetico da parte dell'acqua e alla conseguente possibilità di utilizzare ridottissimi livelli di energia.

Pneumologia
I laser ND:YAG (1064nm) vengono comunemente utilizzati in broncologia. Il 1940nm ha un assorbimento da parte dell'acqua mille volte superiore, permettendo un'ablazione precisa dei tessuti con un piccolo margine di coagulazione, mentre il 1064nm penetra più in profondità nel tessuto con effetti meno controllabili.
Il 1940nm utilizzato in chirurgia endobronchiale apporta un'ablazione superficiale, precisa e rapida dei tessuti, nel caso di trattamenti di stenosi delle vie aeree e di ostruzioni causate dalla crescita interna dei tessuti.

Il diodo 1940nm è sicuro, efficace, versatile e molto utile in questo tipo di chirurgia.

 

Scarica la brochure

Dettaglio
Applicazioni
Specifiche Tecniche
Accessori
  • Vantaggi Strumentali

    MEMORIA: tutti i protocolli dei trattamenti sono preimpostati nel software.
    SEGNALI ACUSTICI: il software permette di impostare fluenze o energie target, allertando l’operatore del loro raggiungimento con dei feedback sonori, quindi informandolo dei dosaggi raggiunti senza necessità di distogliere l’attenzione dal campo operatorio.
    SENSORE DI LETTURA: permette di controllare l’emissione della potenza delle fibre ottiche.
    GESTIONE DEI PAZIENTI: il nuovo software ha la possibilità di essere impostato per creare un database dei pazienti trattati, con i loro dati e i trattamenti eseguiti in ordine cronologico. Il database è facilmente aggiornabile, stampabile o cancellabile.
    USER FRIENDY: permette allo specialista un'esperienza semplice e pratica, sin dal primo utilizzo, grazie al design intuitivo e alla disposizione dei pulsanti.
    ACTIVE EMERGENCY SYSTEM: previene i malfunzionamenti del sistema bloccando solamente l'uscita laser, invece dell'alimentazione dell'energia.

  •  

    Flebologia 

    • Teleangectasie, Lesioni e Malformazioni Vascolari
    • Varici Reticolari, Perforanti e Tronculari
    • Grande e Piccola Safena
    • Ulcere
     Medicina Estetica
    • Antiaging
    • Ringiovanimento Frazionale non Ablativo
    • Endolift
    • Epilazione
     Dermatologia
    • Lesioni Pigmentate
    • Lesioni Vascolari
    • Dermochirurgia e Lesioni Cutanee
    • Acne
    • Cheloidi e Cicatrici
    • Onicomicosi
     

    Chirurgia

    • ORL
    • Oftalmologia
    • Proctologia
    • Urologia e Andrologia
    • Neurochirurgia
    • Gastroenterologia
    • Pneumologia / Chirurgia Toracica
    • Ginecologia
    • Chirurgia Vascolare
  • CARATTERISTICHE TECNICHE
    Lunghezza d’onda1940 nm
    LaserDiodo Alta Potenza (GaAs)
    Potenza6-12 Watt
    Programmi preselezionatiSoftware avanzato con protocolli operativi collaudati e completamente modificabili dall’operatore
    Durata d’impulso (Ton - Toff)Selezionabile da 1 ms a 9000 ms - step 1 ms
    Numero impulsi per
    sequenza (singolo impulso
    e modo impulsato)
    Da 1 a 100 impulsi - step 1
    Intervallo tra sequenze di
    impulsi (modo impulsato)
    Selezionabile 10 ms ÷ 10 sec
    Modalità operativa

    Singolo impulso
    Impulso ripetuto 
    Continuo 

    Sistema di raffreddamentoCombinato e Celle di Peltier
    Laser pilotaRosso - 635 nm - 5mw (MAX)
    Tensione elettrica125-220 VAC 50/60 Hz
    Potenza assorbita300 VA di picco (coerente agli standard elettrici domestici)
    In conformità alle norme

    ISO 9001
    ISO 13485
    93/42/CEE
    CEI EN 60601-1
    CEI EN 60601-2-22
    CEI EN 60601-1-4
    CEI EN 60825-1
    CEI EN 60601-1-2

    Peso e dimensioni13 kg - 35 x 34 x 13 cm